Lo Studio Legale Nappo nasce con l’obiettivo di offrire alla Clientela assistenza e consulenza con particolare attenzione alle questioni riguardanti il diritto commerciale e societario, la protezione dei dati, i marchi e brevetti, nonché del diritto del lavoro e previdenziale, offrendo al cliente strumenti validi e continuità del servizio, serietà, competenza, preparazione e celerità d’azione per rispondere in tempo reale alle problematiche sottoposte. L’attività professionale offerta è sia di carattere stragiudiziale, sia di carattere giudiziale avanti a tutte le Magistrature. Attualmente l'Avv. Milena Nappo collabora con l'INPS di Ferrara, è nell'organico di ANAS Emilia Romagna ed in quello del Comune di Sant'Agostino, è Consigliere di AIGA Ferrara, è il Vice Presidente del Gruppo CNA Giovani Imprenditori di Ferrara, ed è Data Protection Officer (Responsabile della Protezione dei Dati) di importanti strutture del tessuto imprenditoriale.

COS'E' IL GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO?

Il giustificato motivo oggettivo rappresenta la necessità del datore di lavoro di procedere alla soppressione del posto o del reparto cui è addetto il singolo lavoratore per ragioni non legate al lavoratore e alle sue capacità personali, ma inerenti l’attività produttiva, l’organizzazione del lavoro ed il suo funzionamento.









Ti interessa questo articolo? Iscriviti, è la cosa giusta da fare




 




















Il giustificato motivo oggettivo, quindi, può consistere sia nell
a soppressione di un determinato posto di lavoro, sia nella fine di lavori o di una fase lavorativa o produttiva.

In tutti i casi però il datore dovrà dimostrare che il licenziamento è l'unica strada percorribile, non essendo possibile variare le mansioni del lavoratore.

Nessun commento:

Posta un commento