Lo Studio Legale Nappo nasce con l’obiettivo di offrire alla Clientela assistenza e consulenza con particolare attenzione alle questioni riguardanti il diritto commerciale e societario, la protezione dei dati, i marchi e brevetti, nonché del diritto del lavoro e previdenziale, offrendo al cliente strumenti validi e continuità del servizio, serietà, competenza, preparazione e celerità d’azione per rispondere in tempo reale alle problematiche sottoposte. L’attività professionale offerta è sia di carattere stragiudiziale, sia di carattere giudiziale avanti a tutte le Magistrature. Attualmente l'Avv. Milena Nappo è DPO Certificato, ed è inserito nell'elenco dei legali esterni di ANAS Emilia Romagna e del Comune di Terre del Reno, è consigliere del Gruppo Giovani Imprenditori CNA di Ferrara e membro del CID CNA Impresa Donna Ferrara, è consulente per ASPPI Ferrara - Poggio Renatico, e fa parte della prestigiosa associazione Fidapa BPW Italy. Lo Studio Legale Nappo si avvale inoltre della collaborazione professionale degli Avv.ti Federica Corazzari e Daniela Vitali del Foro di Ferrara. L'Avv. Federica Corazzari vanta una consolidata esperienza in materie quali diritto penale, recupero credito, eredità e amministrazioni di sostegno. L'Avv. Daniela Vitali è professionista iscritta nell'Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori che opera proficuamente da oltre dieci anni nei settori del diritto penale, famiglia, separazioni, divorzi e amministrazioni di sostegno.

SMART CITY: COSA SONO?

Per smart city, o città intelligente, si intende una città che gestisce le risorse in modo intelligente, che mira a diventare economicamente sostenibile ed energeticamente autosufficiente, e che è attenta alla qualità della vita e ai bisogni dei propri cittadini.

Per essere smart, dunque, occorrono connessioni wi-fi nei luoghi più disparati e lo sviluppo di infrastrutture intelligenti, quali strade che possano essere percorse da auto a guida autonoma, incroci regolati da semafori intelligenti, e un alto livello di tecnologia high-tech, in cui gli oggetti si scambiano informazioni tra loro, dove è possibile produrre alimenti in maniera innovativa e praticare una mobilità sostenibile fatta di bike sharing, car sharing e auto ibride o elettriche.

Una smart city dunque è una città disseminata di sensori che generano una gran quantità di dati.

Si pensi che per impostare e avviare una service delivery platform saranno necessari i big data, gli open data, la geolocalizzazione dei dati, l’identità digitale e le piattaforme di pagamenti.

Ma non solo.

Una smart city racchiude in sé anche il concetto di smart mobility, ovvero tecnologia, infrastrutture e soluzioni per la mobilità di veicoli e persone, ma sempre con un occhio attento per l’ambiente, e quindi promuovendo auto elettriche o piste ciclabili, per ridurre l’inquinamento, creare flussi intelligenti e senza interruzioni, e rafforzare le economie di scala per promuovere una mobilità accessibile a tutti. 

Le applicazioni e i servizi emergenti per rendere una città smart riguardano dunque la mobilità, la scuola, il turismo, il government e la sanità. E sempre più sono le tecnologie  e gli strumenti hi-tech necessari e in fase di sviluppo.

Anche in tale contesto ci sono opportunità enormi ed è per questo motivo che proprio ora è il momento di proteggere le proprie idee, in quanto la protezione costituisce un investimento sul futuro a breve e medio termine, e potrebbe diventare una fonte importante di guadagno.

Se pensi di registrare un marchio o un brevetto entro qualche mese, contattaci per capire se hai tutti i requisiti.


Nessun commento:

Posta un commento